you're reading...
tecnologie per l'impresa sociale

Innovative Social Enteprise Development Network: un portale per le imprese sociali

A cura di Laura Pucci*

Isede-net.com e Isedenet.eu è un portale di servizi alle imprese sociali del nostro e di altri paesi europei realizzato – tra il 2011 e il 2012 – grazie ad un progetto europeo che porta lo stesso nome “ISEDE-NET”, acronimo di “Innovative Social Enteprise Development Network”.

Un progetto europeo come incubatore

Il progetto – conclusosi lo scorso marzo –  era finanziato dal Fondo Europeo per lo Sviluppo Regionale nell’ambito del Programma Comunitario di Cooperazione Transnazionale South East Europe 2007- 2013, programma che ha la finalità di migliorare l’integrazione territoriale, economico e sociale delle regioni europee e di contribuire alla coesione e alla competitività tramite lo sviluppo di partnerariati transnazionali.

L’idea intorno a cui sono state pensate e sviluppate le azioni di ISEDE-NET era quella di supportare l’economia sociale dell’Europa sud-orientale grazie al confronto con le buone prassi di paesi, come l’Italia, in cui essa è più sviluppata (ed in questo modo contribuire alla coesione economica e sociale in Europa).

Il progetto ISEDE-NET ha permesso di: condurre studi sullo stato dell’arte dell’impresa sociale nei sette paesi partner (quale legislazione e quali elementi di forza..), organizzare una serie di conferenze di conoscenza e promozione dell’economia sociale e workshop di formazione sull’innovazione sociale nel settore della green economy, condurre un’analisi europea comparata degli strumenti finanziari utilizzabili dalle imprese sociali e, appunto, di creare un portale in cui le imprese sociali possono trovare materiale informativo e formativo sull’imprenditorialità sociale e un servizio on-line di assistenza all’attività d’impresa.

Il concetto di rete, nella duplice accezione di relazione/rapporto tra attori dell’economia sociale e di web, è stato quindi centrale per ISEDE-NET.

Il portale nel progetto

La creazione del portale è stata realizzata dai partner e dai soggetti tecnici incaricati del suo sviluppo, con la consapevolezza che ormai da un decennio il web è agorà virtuale, canale di scambio di informazioni e vero e proprio strumento di business e che quindi questo era, tra i prodotti del progetto, quello con maggiori potenzialità di essere mantenuto e sviluppato.

Esso è stato pensato come luogo per offrire/cercare collaborazione ed opportunità di business, a supporto di un’internazionalizzazione ancora acerba ma possibile, e come fonte d’informazioni e strumenti di lavoro alle realtà operanti nell’ambito dell’economia sociale.

La pagina di partenza, http://www.isede-net.eu/, permette di scegliere tra due portali.

  • Il primo – http://www.isede-net.com – è il tradizionale sito di presentazione del progetto in lingua inglese. Ha ospitato i materiali prodotti dai partner e le news relative alle varie fasi ed appuntamenti. Si è scelto inoltre di arricchirlo con un’area Social Economy, divisa in “links” e “Documents” e con le notizie di appuntamenti (conferenze internazionali, corsi, summer schools…) europei o internazionali.
  • Il secondo è il vero e proprio portale di servizi ed è stato creato, con la stessa struttura, in tutte le lingue del partnariato più l’inglese. Qui – per la sezione italiana l’indirizzo è http://it.isede-net.eu/homepage – ci si può iscrivere entrando a far parte di un registro imprese. E, nell’area Opportunità, si possono postare e consultare proposte di collaborazione e parternariato, ricerche di fornitori e collaboratori .. Sempre qui si possono consultare i materiali (normative, dispense e FAQ) divisi per tematiche (Business, Legale, Finanza, Marketing, Lavoro e formazione) che sono stati preparati e/o caricati dai partner.

ISEDE-NET ha quindi agito da incubatore. Il finanziamento del progetto ha permesso infatti di coprire i costi di:

  • sviluppo del  concept del sito (inclusa un’analisi dei siti esistenti al momento dell’avvio dell’azione, ad agosto 2010)
  • creazione dell’infrastruttura informatica

Per la fase sperimentale, da febbraio 2011 a marzo 2012:

  • progettazione, caricamento e aggiornamento dei contenuti
  • promozione delle registrazioni al sito.

La promozione delle registrazioni ha avuto (e questo è probabilmente un elemento di debolezza) un carattere prevalentemente locale. Essendo connessa ai partner, si è svolta principalmente nei loro territori d’intervento (per l’Italia: Brescia, Milano e Venezia), con poche attività di rilievo nazionale, tra queste la presenza al Workshop dell’Impresa sociale di Riva del Garda e tre articoli sulla stampa di settore.

Il futuro del portale

Provincia di Brescia, capofila del progetto, e due delle imprese sociali coinvolte nelle azioni (il consorzio Solco Brescia e la cooperativa Cogess di Mestre) stanno progettando le modalità per mantenere in vita i due portali oltre la conclusione di ISEDE-NET. Nel cammino si è unito al possibile “gruppo gestore” Socialis, Centro Studi bresciano che unisce al suo interno i due atenei cittadini – l’Università degli Studi di Brescia e l’Università Cattolica del Sacro Cuore – e diversi soggetti del terzo settore.

Si stanno elaborando modifiche e miglioramenti da apportare sulla base di quanto suggerito dal periodo di funzionamento sperimentale, modifiche delle funzioni (si pensi al portale istituzionale del progetto) e modalità più efficaci per promuovere le iscrizioni. E’ il primo passo per “uscire dall’incubatore” e proiettare il portale verso il futuro.

Il tema della comprensibilità ed utilità del portale e della promozione delle iscrizioni sarà cruciale: i due anni di funzionamento sperimentale hanno infatti raccolto un interesse molto flebile da parte delle centrali cooperative dei territori coinvolti e dimostrato che le imprese sociali, ad eccezione di quelle già vocate all’innovazione e alle buone prassi di gestione, faticano a fidarsi/affidarsi al web e alle ICT come strumento di lavoro.

Per informazioni e collaborazioni: Laura Pucci, laura.pucci@solcobrescia.it
Per iscriversi: http://www.isede-net.eu/homepage

*Laura Pucci è responsabile dell’area progettazione, formazione e lavoro del Consorzio di cooperative Solco Brescia

Annunci

Discussione

5 pensieri su “Innovative Social Enteprise Development Network: un portale per le imprese sociali

  1. Questa è proprio una bella iniziativa, incubatori per organizzazioni di vario tipo sembrano essere un modello molto in voga…funzioneranno davvero così bene? Speriamo!!!

    Pubblicato da nlocatelli | 26 luglio 2012, 17:51
  2. A me sembrano opportunità importanti.
    Indicano una strada, segnalano l’intenzione di sperimentare.
    Temo, come altre volte è accaduto la frammentazione dei tentativi: un rischio di dispersione, ma anche occasioni per produrre varietà di esperienze, competenze e know-how.

    Poi penso che Fai un salto dovrebbe seguire questa esperienza, e, chissà, connettersi…

    Pubblicato da mainograz | 26 luglio 2012, 19:31
  3. E poi c’è tutto il lato dati: come elaborare le informazioni che gli scambi producono?

    Pubblicato da mainograz | 26 luglio 2012, 19:34
  4. Interessante, Laura. Desumo dagli altri interventi (ciao Graz) la domanda sulla difficoltà di tradurre queste connessioni di rete in concreti contributi alla vita delle coop sociali, tali da provocare effettivi e produttivi cambiamenti in meglio..

    Pubblicato da Umberto | 27 luglio 2012, 10:47
    • Ciao Umberto (che piacere sentirti!-),
      vero: le reti possono correre il rischio di viaggiare sopra la testa dei cooperatori, ad anni luce dai problemi.
      Ma anche no.
      Ed è proprio l’efficacia di tecnologie, innovazioni, sistemi sociali che vogliamo esplorare, conoscere e documentare.

      Keep in touch e buoni giorni di vacanza
      Graziano:-)

      PS
      Rilancia il post e il blog…

      Pubblicato da mainograz | 27 luglio 2012, 10:50

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: