you're reading...
Esperienze d'innovazione, tecnologie per l'impresa sociale

uidu, il network socialmente utile

uidu: come passare da un social network a uno strumento utile per le imprese sociali?

In questo post incontriamo Andrea Vanini, un playmaker di startup sociali, in un’intervista che sarà illuminante per far capire ai lettori il senso del progetto uidu che è un “network socialmente utile” ma anche un blog “socialmente utile”. Arrivate fino in fondo e capirete perchè questa innovazione ci piace molto.

Pagina

Cos’è uidu?

uidu è il network sociale geolocalizzato rivolto al mondo del non profit, che concorre a rendere efficace, efficiente e sostenibile l’impegno quotidiano di organizzazioni, volontari e cittadini, mettendo in sinergia tutte le risorse di un territorio, per il territorio.

Quali vantaggi porta uidu alle aziende, volontari, e cittadini che ne fanno parte?

uidu risponde al bisogno di visibilità delle organizzazioni e favorisce la partecipazione attiva dei cittadini alla vita della comunità e del territorio, ognuno per le proprie capacità, i propri interessi e la propria disponibilità. La capacità di uidu di diffondere iniziative e opportunità di volontariato in base agli interessi e all’area geografica dell’utente rende più efficace la comunicazione e promuove un sistema di welfare comunitario. Registrandosi gratuitamente a uidu, l’organizzazione promuove iniziative, e incrementa la rete di contatti, ma può anche gestire in modo integrato gli account degli altri social network e sponsorizzare la propria raccolta fondi per il 5×1000. Il cittadino, invece, una volta scelta l’area geografica di impegno sociale, viene aggiornato riguardo le iniziative e le opportunità di volontariato a “km zero”, può effettuare donazioni e condividere le proprie esperienze.

Quali difficoltà incontra uidu nel lavoro quotidiano?

Uidu incontra le difficoltà tipiche di una startup. Vengono quotidianamente messi in campo entusiasmo, tempo e passione ma bisogna fare i conti con risorse economiche limitate. Fortunatamente abbiamo trovato persone amiche che hanno creduto in uidu finanziando la partenza della startup: ora tocca a noi dimostrare la sostenibilità economica del progetto.

Quali scoperte piacevolmente inattese avete incontrato con uidu?

In questi mesi siamo rimasti positivamente sorpresi dai premi che uidu ha ricevuto: significa che non si tratta solo di una bella idea ma anche di un progetto di impresa sostenibile e con un forte impatto sociale. Ad ottobre uidu ha  vinto il primo premio a StartCup Bergamo, concorso dedicato ai progetti che portano innovazione tecnologica, ed è stato premiato come idea imprenditoriale con maggiore impatto sociale nell’ambito di StartCup Lombardia. In più ogni giorno incontriamo persone che credono nel progetto e ci incoraggiano, molti di essi suggeriscono nuove funzionalità e propongono collaborazioni.

Se dico innovazione cosa ti viene in mente?

Innovare significa aprire nuove strade, trovare nuove soluzioni in grado di risolvere problemi o soddisfare esigenze. Innovare per noi significa abbattere le barriere culturali che ancora oggi appartengono al mondo del non profit, aiutare il terzo settore a diventare sostenibile utilizzando nuovi strumenti e attingendo a nuove risorse, mettendo in sinergia le risorse del territorio. Innovazione non  fa rima necessariamente con tecnologia ma nel nostro caso il web 2.0 si mette al servizio del non profit, sfruttando le sue enormi potenzialità ma senza dimenticare che gli incontri virtuali si devono trasformare poi in incontri reali e impegno concreto.

Quali resistenze incontrate quando proponete la vostra idea di innovazione?

Non incontriamo particolari resistenze ma solo un po’ di diffidenza nei confronti di uno strumento che si riconosce potenzialmente utile ma che è ancora in fase di affermazione. Inoltre, molte realtà sono caute nell’approccio al mondo del web 2.0 ma siamo convinti che i vantaggi offerti porteranno organizzazioni e utenti all’utilizzo del network sociale.

Cos’è e cosa sarà uidu per i suoi clienti?

Uidu vuole essere il riferimento e l’approdo online per organizzazioni, utenti, donatori e volontari. Uidu consente a tutti gli attori del non profit di interagire fra loro e tessere la rete delle proprie relazioni sociali, nella propria comunità di appartenenza e su web. uidu trasforma gli incontri virtuali che avvengono sul network in azioni concrete, in partecipazione attiva sul territorio e aiuta le organizzazioni a reperire nuove risorse per portare avanti la propria mission.

Quali sono i feedback che vi vengono restituiti più spesso?

Organizzazioni e utenti ci incoraggiano costantemente; ci dicono che abbiamo imboccato la strada giusta; ci sollecitano al fine di implementare sempre più servizi che possano sostenerli nella loro attività sociale quotidiana.

Fai una fotografia di uidu tra 1 anno, e tra 3 anni…

Entro un anno speriamo che uidu possa affermarsi in tutta Italia in modo omogeneo. Ma uidu si caratterizza anche per la sua esportabilità, infatti grazie alla geolocalizzazione e alla sua capacità di affrontare esigenze che sono comuni a tutto il mondo del non profit, basterà personalizzare il profilo in base alla legislazione dei singoli paesi e uidu potrà essere utilizzato anche al di fuori dell’Italia. Perciò chissà… magari fra 3 anni uidu sarà utilizzato in tutta Europa.

Web

E noi di Fai un Salto lo speriamo perchè vorrebbe dire che l’innovazione muove le coscienze verso un mondo più sociale.
Nel frattempo, mentre aspettate di vedere uidu diffuso in tutta Europa fatevi un salto sulla home page e guardatevi l’animazione per avere un piccolo assaggio di tutto quello che potreste fare iscrivendovi e immaginate… Se tutti usassimo uno strumento del genere sarebbe molto più facile evitare gli italici sprechi e diventare davvero un paese con grande responsabilità e senso sociale: un grande guadagno per tutti.

Annunci

Informazioni su nlocatelli

Laureato Magistrale in Psicologia dei Processi Sociali, Decisionali e dei Comportamenti Economici presso la Facoltà di Psicologia dell'Università degli Studi di Milano-Bicocca, vivo a Bergamo, mi interesso di consulenza, intervento e sviluppo organizzativo, amo la montagna e il mio cane. Sto svolgendo un il tirocinio professionalizzante per iscrivermi all'esame di stato.

Discussione

2 pensieri su “uidu, il network socialmente utile

  1. Intervista molto interessante. Sperimenteremo questo network sociale presto.

    Pubblicato da HUB spa (@hubspa) | 27 dicembre 2012, 13:01

Trackback/Pingback

  1. Pingback: Coworking: Talent Garden, Uidu e Made For School, luoghi e relazioni generano innovazione sociale? « Fai un salto - 4 gennaio 2013

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: